image

ACQUISTALO O RITIRALO GRATIS ONLINE SE POSSIEDI UN CODICE INVITO

TICKET ONLINE
image

ACQUISTALO O RITIRALO GRATIS ONLINE SE POSSIEDI UN CODICE INVITO

TICKET ONLINE

Acea, la fotografia del mercato europeo

Nel 2021 il 68,8% degli autobus immatricolati nell’Unione Europea è a motore diesel.

A scattare la fotografia del mercato ci ha pensato Acea, l’Associazione europea dei produttori di automobili, che ha registrato anche come i veicoli a ricarica elettrica abbiamo fatto segnare una forte crescita, con conseguente aumento della loro quota di mercato dal 6,1% del 2020 al 10,6% dello scorso anno. I combustibili alternativi alimentano il 10,5% di tutti i nuovi autobus venduti, mentre i veicoli elettrici ibridi rappresentavano il 10,1%. Insieme, tutti i veicoli ad alimentazione alternativa rappresentavano il 31,2% del mercato degli autobus dell’Ue nel 2021. L’anno scorso, la domanda dell’Unione Europea di autobus diesel è scesa del 2,9% a 19.895 unità, con una quota di ridotta dal 73,2% nel 2020 al 68,8%, come detto. Dei quattro principali mercati-paesi dell’Ue, solo l’Italia ha registrato un aumento delle vendite di diesel (+7,9%); la Spagna ha registrato una doppia cifra calo (-19,8%), seguite da Germania (-8,5%) e Francia (-2,4%).