image

LA NUOVA MANIFESTAZIONE FIERISTICA DEDICATA AL TRASPORTO COLLETTIVO DELLE PERSONE

KEEP IN TOUCH!
image

LA NUOVA MANIFESTAZIONE FIERISTICA DEDICATA AL TRASPORTO COLLETTIVO DELLE PERSONE

KEEP IN TOUCH!

Acea, la fotografia del mercato europeo

Nel 2021 il 68,8% degli autobus immatricolati nell’Unione Europea è a motore diesel.

A scattare la fotografia del mercato ci ha pensato Acea, l’Associazione europea dei produttori di automobili, che ha registrato anche come i veicoli a ricarica elettrica abbiamo fatto segnare una forte crescita, con conseguente aumento della loro quota di mercato dal 6,1% del 2020 al 10,6% dello scorso anno. I combustibili alternativi alimentano il 10,5% di tutti i nuovi autobus venduti, mentre i veicoli elettrici ibridi rappresentavano il 10,1%. Insieme, tutti i veicoli ad alimentazione alternativa rappresentavano il 31,2% del mercato degli autobus dell’Ue nel 2021. L’anno scorso, la domanda dell’Unione Europea di autobus diesel è scesa del 2,9% a 19.895 unità, con una quota di ridotta dal 73,2% nel 2020 al 68,8%, come detto. Dei quattro principali mercati-paesi dell’Ue, solo l’Italia ha registrato un aumento delle vendite di diesel (+7,9%); la Spagna ha registrato una doppia cifra calo (-19,8%), seguite da Germania (-8,5%) e Francia (-2,4%).